Dante e Primo Levi

Dante e Primo Levi

Harward University, Lino Pertile lecture (in lingua italiana): L’inferno di Dante e il lager di Primo Levi. 

On 27 January, the “International Day of Commemoration to honor the victims of the Holocaust,” Professor Lino Pertile, director of I Tatti, delivered a lecture juxtaposing two types of suffering: that of the damned, as imagined by Dante in the Inferno, and that of the prisoners of the Nazi extermination camps, as described by Primo Levi in Se questo è un uomo.  The lecture raised questions such as: Is there a degree of suffering and degradation beyond which a man or a woman ceases to be a human being? Is there a point beyond which our spirit dies and only pure physiology survives? And to what extent, if any, may poetry and literary culture be capable of preserving the integrity of our humanity?

Dante ad Auschwitz: la poetica di Dante nell’opera di Primo Levi di Sabrina Peron, Università di Milano, Itinera n. 3, 2012

Abstract

Dei libri di Primo Levi (chimico, saggista, scrittore, testimone), colpisce il tono privo di retorica e di vittimismo che volutamente evita artifici diretti a suscitare nel lettore la commozione. Altresì colpisce la sua chiarezza, attuata con una ricerca di economia linguistica, che porta a una scrittura rapida, snella ed essenziale, affinché «tutti comprendano». Scrittura che ha a che fare con la forma mentis di Levi, scienziato e chimico attento al giusto dosaggio degli elementi e al rigore del trattamento senza fronzoli dei mezzi linguistici. Dietro tale solo apparente semplicità, il dramma personale e storico di Levi è però filtrato, ripensato e rielaborato attraverso grandi modelli culturali e, in particolare, l’opera di Dante. Due sono gli aspetti più generali della poetica dantesca che si ritrovano nell’opera di Primo Levi e in particolare in Se questo è un uomo e, ancora più specificatamente, nel capitolo Il canto di Ulisse. Anzitutto e principalmente il tema dell’inferno, vi è poi il tema del viaggio. Dante e Primo Levi

Marco Belpoliti presenta Se questo è un uomo.

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_pluspinterest